Fano

Questa scheda è collegata a: Città Borghi e Paesi, Mare

Località balneare e città antichissima, Fano è il terzo centro delle Marche per numero di abitanti. Il suo aspetto è segnato dal passato di epoca romana: visibili sono le tracce dell’antico Cardo e Decumano, percorribili sono due terzi delle mura volute dall’imperatore e impressionante è, ancora oggi, l’arco augusteo, ma si dovrebbe dire porta, risalente al 9 d.C.

Già prima città della pentacoli marittima, Fano visse un periodo particolarmente fervido nel rinascimento, quando fu contesa dai Malatesta e i Montefeltro. Tempi burrascosi, che lasciarono edifici, palazzi ed opere di grande fascino.

L’epoca moderna non fu altrettanto buona con la città: posta lungo la Linea Gotica, Fano subì notevoli distruzioni da parte dei nazisti in fuga. Ma oggi è risorta, grazie ad un’oculata gestione del patrimonio ed alla vita cittadina ricca di attività, in un continuo equilibrio tra vita di mare e centro urbano.

DA VEDERE
Le strade del centro sono accoglienti e ricche di vetrine, bar e boutique, incastonate nel tessuto urbano antico. Qui riviviamo la Fano romana e ammiriamo edifici simbolo della città, come il Palazzo del Podestà e l’ex chiesa di San Francesco, il cui portico ospita le belle tombe dei Malatesta.

Il Palazzo del Podestà funge anche da facciata per il Teatro della fortuna, tra i più belli delle Marche. La Corte Malatestiana, rimaneggiata, mantiene un profondo respiro rinascimentale e ospita una importante Quadreria, mentre merita una visita la Biblioteca Federiciana, con la prestigiosa Sala dei Globi.

LA SPIAGGIA
La spiaggia di Fano, ennesima bandiera blu della Regione, è sabbiosa e dal fondale basso, con stabilimenti estremamente attrezzati e all’insegna della modernità. Da qualche tempo è anche attiva una divertente webcam che ne percorre l’area, mentre sono da sottolineare le aree dedicati ai più piccoli che fanno di Fano un’ottima meta per il turismo familiare.

DA GUSTARE
Gli amanti della cucina di pesce non mancheranno di passare una serata a Casa Nolfi, ristorante certo non originale ma che vanta uno dei migliori brodetti dell’intera Regione. Sono molte però le occasioni di mangiare bene ad un prezzo più che equo in città e nei dintorni.

Particolare è lo Scimitar, inaugurato nel 2007, che propone piatti di pesce a bordo di una riadattata nave militare britannica. In linea con le nuove tendenze, sul lungomare ed in centro è possibile gustare aperitivi sfiziosi un po’ ovunque. Tra i tanti, piacevole è l’ambiente del Caffè Letterario.

DI NOTTE
La vita notturna si distende da Gabicce Mare a Marotta in maniera ininterrotta. Locali, pub, Centri sociali e discoteche più o meno chic si alternano lungo la costa e nell’entroterra. A Fano vige un certo equilibrio tra i bistrot e pub del centro ed i locali più defilati, che propongono musica sino a tarda notte. Su tutti, citiamo il Bachelor, erede della storica Fuente, con bei concerti, possibilità di mangiare e location originale.

DA PROVARE
Il Carnevale di Fano è il più antico d’Italia: se ne documenta l’esistenza già nel 1347 e si dice nasca come festa per la riconciliazione tra le due antiche famiglie fanesi, i del Cassero e i Da’ Carignano. Nel 1450 i Malatesta inclusero nello Statuto cittadino un obbligo perlomeno curioso: quello di festeggiare il carnevale… da allora, tutta la città partecipa ai preparativi ed alle sfilate, e l’evento è tra i più sentiti ed effervescenti d’Italia.

 
Siti collegati:
 
Capt. P. Amatori Agenzia Marittima Srl
Via Loggia 16 - 60121 Ancona
Tel +39 071 2284140 - Fax +39 071 2284190
vacanze@amatori.com
Partita IVA 01412990424

credits del sito web e-xtrategy

Chiudi

ideazione e progettazione grafica di:

via marche, 34 - 60030 monsano (an) italy
tel. +39.0731.60400 - fax +39.0731.60003

www.kitiri.it
info@kitiri.it

ideazione e realizzazione web site di

via s. ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net