Ancona

Questa scheda è collegata a: Città Borghi e Paesi, Mare

Città strana, Ancona, conficcata nel mare come uno sperone. A lungo provata dalla guerra, oggi la città è risorta e dai suoi colli il panorama muta di continuo, minimo comune denominatore il mare.

DA VEDERE
Il Centro storico è compreso tra la signorile piazza del plebiscito e la Cattedrale. Passeggiando tra le sue strette vie si incontrano palazzi gentilizi e comunali e numerose chiese, tra le quali spiccano San Francesco alle Scale, con la facciata in gotico veneziano di Giorgio da Sebenico e il gioiello romanico di Santa Maria della Piazza, di fronte all’ingresso storico del porto.

Lungo la strada che sale verso il Duomo si trovano la Pinacoteca Comunale e il Museo Archeologico Nazionale, tra i più completi e ricchi d’Italia. L’arrivo a piedi alla Cattedrale di San Ciriaco che sovrasta il porto dominando il mare merita la fatica per la breve salita. Da qui, è possibile allungare la passeggiata attraverso il Parco del Cardeto, polmone verde della città ricco di reperti storici, percorsi sotterranei e flora e fauna peculiari.

Procedendo invece dal porto verso la stazione, si incontra la Mole Vanvitelliana, oggi riportata allo splendore originario, e s’intravede la strada per la Cittadella Napoleonica immersa nel verde.
Sempre dal porto, volgendo le spalle alle navi, una strada pedonale ci conduce sino alla riva opposta, dove il sole nasce. È una scenografica balconata con scale che s’affaccia a mare: sotto, nella roccia, sono scavate le Grotte, forse l’ambiente più tipico e pittoresco della città.

DA GUSTARE
Quasi tutti i locali permettono di assaggiare le specialità del posto: il Brodetto, lo Stoccafisso all’anconetana e i saporitissimi moscioli di Portonovo. Tra i molti, segnaliamo l’intraprendente Boccon di Vino, il classico La Moretta e il giovanile Stockfish.

Anche per l’aperitivo la scelta è varia: pittoresco il chiosco dei bombi in corso Mazzini, che offre moscioli e frutti di mare accompagnati da vino locale; ottimi i cocktail del Caffè del teatro, in posizione ideale per godere il tramonto; intrigante l’offerta di Raval nell’animata piazza del Plebiscito, con tapas alla spagnola e buoni drink.

DI NOTTE
Non è che Ancona brilli per vita notturna, è vero, ma negli ultimi anni si è mossa parecchio. Il centro delle serate anconetane è senza dubbio Piazza del Plebiscito, circondata da locali. A due passi, in un vicolo della piazza, lo Gnao Gatti offre un riparo più mite, con musica dal vivo e una grande scelta di drink. Per gli amanti del ballo, c’è il raffinato ed elitario Sui, presso il porto turistico.

CURIOSANDO
Ancona è la sola città d’Europa dove il sole sorge e tramonta sul mare. Fu questo, nel 1961, a spingere la Regina Elisabetta d’Inghilterra a visitare la città.

Ancona è sempre stata una città politicamente calda: a ricordo del periodo di lotte la città ha dedicato, episodio raro in Italia, una piazza del centro ad un anarchico, Enrico Malatesta.

Tra i personaggi legati alla città, Giacomo Casanova le è particolarmente debitore. Scrive infatti nelle sue memorie: “era stato proprio ad Ancona che avevo cominciato a godere intensamente della vita”…

 
Siti collegati:
 
Capt. P. Amatori Agenzia Marittima Srl
Via Loggia 16 - 60121 Ancona
Tel +39 071 2284140 - Fax +39 071 2284190
vacanze@amatori.com
Partita IVA 01412990424

credits del sito web e-xtrategy

Chiudi

ideazione e progettazione grafica di:

via marche, 34 - 60030 monsano (an) italy
tel. +39.0731.60400 - fax +39.0731.60003

www.kitiri.it
info@kitiri.it

ideazione e realizzazione web site di

via s. ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net